Tiger-Vac

Tel: (0039) 051 79.53.52

DOMANDE DI TUTTI I GIORNI

L'aspiratore ATEX di Categoria 3 può aspirare polveri combustibili/conduttive o liquidi infiammabili nelle Zone 2/22?

NO, leggendo attentamente le definizioni di tutte le Zone ATEX si può trovare la risposta alla domanda.

DIRETTIVA 1999/92/EC – ALLEGATO 1

“Zona 2: Luogo in cui un'atmosfera esplosiva costituita da una miscela di aria e liquidi infiammabili sotto forma di gas, vapori o nebbie non si verifica durante le normali operazioni e, se si verifica, persiste solo per un breve periodo di tempo.”

“Zona 22: Luogo in cui un'atmosfera esplosiva sotto forma di nube di polvere combustibile non si verifica durante le normali operazioni e, se si verifica, persiste solo per un breve periodo di tempo.”

A causa di una situazione anomala, a monte di una ATEX Zona 22 avviene uno scarico accidentale di farina pari a 250 Kg dovuto ad una tubazione rotta. La zona rimane ATEX Zona 22 oppure diventa una ATEX Zona 20 o 21?

La zona rimane ATEX Zona 22 anche se avviene uno scarico di farina.

Il mio aspiratore ATEX di Categoria 3 può aspirare significativi quantitativi di farina nella ATEX Zona 22?

NO, leggendo attentamente le definizioni di Categoria 1, 2 e 3 si può trovare la risposta a questa domanda.

Un aspiratore con protezione IP6X-IIIC classificato H, L, M può essere usato per aspirare Polvere Pericolosa (“Hazardous Dust”) nella ATEX Zona 22?

Vi sono tre cose da considerare:
1. Solo l'aspiratore ATEX Categoria 1, 2, 3 può essere utilizzato in presenza di polveri combustibili o liquidi infiammabili nelle Zone 2 e 22.
2. La Direttiva ATEX 99/CE definisce le Zone per le atmosfere esplosive. In questa definizione non viene menzionato niente riguardo a ciò che si può verificare all'interno del serbatoio di recupero dell'aspiratore o alle tubazioni dell'impianto. Essa riguarda solo le atmosfere (Zone).
3. Il livello di protezione richiesto nella ATEX Zona 22 è il seguente:
A) IP5X in assenza di Polveri Conduttive;
B) IP6X in presenza di Polveri Conduttive.
Standard EN 61241-1 armonizzata ATEX.

A cosa serve allora l'aspiratore ATEX di Categoria 3 nelle Zone 2 e 22?

E' una questione complessa. La definizione ufficiale dell'aspiratore ATEX di Categoria 3, definito nella Direttiva 94/9/CE, è:

“Un'attrezzatura di questa Categoria può essere utilizzata in un'area in cui un'atmosfera esplosiva causata da gas, vapori, nebbie o miscele di aria/polvere è improbabile che si verifichi o, se si verifica, avviene di rado e per un breve periodo di tempo”

Comunque la nostra opinione alla Tiger-Vac è che un aspiratore ATEX di Categoria 3 non avrebbe dovuto far parte della Direttiva ATEX.

La Direttiva ATEX riguarda quelle attrezzature che possono essere usate con sicurezza in ambienti a rischio di esplosione, da qui il nome della Direttiva, che, tradotta dal Francese all'Inglese, risulta: “devices destined to be used in an ATmosphere that is EXplosive”. Comunque la Direttiva prevede che gli aspiratori di Categoria 3 siano utilizzati in aree in cui non si trovano ambienti a rischio di esplosione o, se vi sono, sono presenti solo per un breve periodo di tempo. Questo causa parecchia confusione per i clienti che, logicamente, considerano ogni dispositivo certificato ATEX idoneo per essere usato in ambienti a rischio esplosivo, quando in realtà qualsiasi cosa certificata di Categoria 3, come gli aspiratori, non può essere usata in atmosfere a rischio di esplosione.

Gli aspiratori ATEX Categoria 3 sono essenzialmente degli aspiratori industriali con messa a terra/a dissipazione statica che possono essere usati in qualsiasi ambiente non a rischio di esplosione. A causa della confusione riguardo a ciò che può fare un aspiratore di Categoria 3, molti acquirenti/venditori acquistano/vendono per errore aspiratori di Categoria 3 per l'uso in queste situazioni, mettendo in tal modo in pericolo loro stessi ed altri. Solo gli aspiratori certificati di Categoria 1 e 2 assicurano i necessari requisiti di sicurezza per essere utilizzati in aree contenenti atmosfere o materiali esplosivi.

La mia azienda opera nel settore della lavorazione del legno e mi è stato posto il problema inerente alle attrezzature a norma ATEX in quanto mi è stato riferito che i trucioli di legno possono creare  un'atmosfera esplosiva. Io non credo che questo sia possibile, mi potrebbe dare un consiglio?

Le polveri di farina di grano e le polveri di legno sono considerate polveri combustibili classificate nelle rispettive zone ATEX 20, 21 o 22. Si dovrebbe in primo luogo stabilire in quale di queste zone è classificata la lavorazione della sua azienda per poi scegliere quali tra le attrezzature di Categoria 1, 2 o 3 sono compatibili con la Zona stabilita dall'Ente Certificatore.

L'aspiratore ha sicuramente al suo interno un'atmosfera 20 e 22 a valle delle maniche aspiranti. Su questo sarai d'accordo con me?

1)  Sicuramente no. Le atmosfere ATEX si riferiscono alle zone di lavoro, cioè a nubi di polvere. In questo caso ci riferiamo solo alle atmosfere ATEX Zone 20, 21 oppure 22.

2)  L'aspiratore ATEX viene definito per categorie
(vedi Direttive ATEX 94/9/CE Allegato I - 1999/92/CE Allegato II):
A)  Categoria 1 per Zone 0, 1, 2 (Gas) - 20, 21, 22 (Polvere)
B)  Categoria 2 per Zone 1, 2 (Gas) - 21, 22 (Polvere)
C)  Categoria 3 per Zona 2 (Gas) - 22 (Polvere)

3)  L'aspiratore di Categoria 3 non può aspirare polvere conduttiva o combustibile. Può essere presente nelle Zone 2 oppure 22 con le rispettive limitazioni. (Vedi Direttiva ATEX 1999/92/CE Allegato I) - Ripartizione delle aree a rischio - che definisce le Zone ATEX.

4)  Il suo errore è quello di considerare l'aspiratore una"Zona" anzichè una "Categoria".

5)  La categoria di un aspiratore ATEX 1, 2 oppure 3 è riferita sia all'esterno sia all'interno dell'aspiratore stesso.

6)  Per le Categorie 1 e 2, l'alto livello di sicurezza dell'aspiratore è garantito dal produttore. Per la Categoria 3, invece, il livello normale di sicurezza è di responsabilità del cliente.

Può un aspiratore essere certificato per polveri esplosive ATEX?

No.

Un aspiratore è certificato per categorie ATEX in base al proprio livello di protezione.

Vedere l'Allegato I della Direttiva ATEX 94/9/EC.

Può un aspiratore antideflagrante/anti-innesco, ad alimentazione elettrica o pneumatica (ad aria compressa), utilizzato in atmosfere esplosive, essere considerato come "intrinsecamente sicuro"?

NO.

"Sicurezza intrinseca" e "intrinsecamente sicuro" sono termini utilizzati per componenti elettronici operanti in atmosfere esplosive.

Questo concetto è stato sviluppato per il funzionamento sicuro della strumentazione di controllo di processo in aree pericolose, in particolare nel settore petrolchimico.

Cosa significano i seguenti termini? - Certificato ATEX - Approvato ATEX - Compatibile ATEX

Qualunque termine si usi, ci sono solo due modi per ottenere la Certificazione, l'Approvazione o la Compatibilità ATEX

1) Certificazione attraverso un Ente Notificato ATEX. Questa è la giusta via per attrezzature ATEX di Categoria 1 e 2

2) Auto Certificazione da parte del costruttore. Questo vale per la Categoria 3 come per Allegato VIII della Direttiva 94/9/CE. Tale certificazione viene inviata in busta chiusa ad un Ente Notificato oppure ad un sacerdote o ad un notaio pubblico o a chiunque altro. Questo è, in altre parole, il Tallone d'Achille degli Aspiratori Industriali, Commerciali, Semi-Commerciali e Domestici che entrano dalla porta nelle aree ATEX. Questo è un fallimento di una parte della Direttiva ATEX

Perchè un aspiratore pneumatico (ad aria compressa) può non essere intrinsecamente sicuro?

Ho già risposto a questa domanda. Si prega di consultare la definizione di sicurezza intrinseca cliccando sul link sottostante:

http://en.wikipedia.org/wiki/Intrinsic_safety

E' chiaro che questa definizione non interessa gli aspiratori pneumatici (ad aria compressa). Riguarda le apparecchiature elettroniche.

 

Se desidera submit una domanda, si prega di inviare una e-mail a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. con oggetto "il sito FAQ". Nessun nome si farà riferimento, e tutte le domande rimarranno anonimi.

Benvenuti nel Centro Risorse Tiger-Vac ATEX Zona 22

Questa pagina è stata creata sul sito Tiger-Vac per fornire informazioni riguardo agli aspiratori per atmosfere pericolose o potenzialmente esplosive, a clienti, a potenziali clienti, ad ingegneri ecc.

Leggi tutto...

Prossimamente:

Leggi tutto...

Applicazioni: Zone e Categorie ATEX

Classificazione delle zone pericolose negli ambienti di lavoro in base alla Direttiva 99/92/EC

Leggi tutto...

You are here